Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie

//Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie

Ungaretti probabilmente si starà rivoltando nella tomba, ma durante questi mesi, che ci accompagnano verso l’inverno, sembra che “soldati” sia stata scritta per i nostri capelli.

In autunno ai capelli vanno dedicate tante attenzioni quante alla pelle del viso perché gli stessi fattori che incidono sull’invecchiamento cutaneo hanno effetti anche sui capelli. Alimentazione scorretta, stress, sbalzi ormonali, smog e fumo possono essere nefasti per entrambi.

I capelli possiedono un ciclo di ricrescita che nel periodo autunnale si accellera, e anche chi possiede folte chiome può perdere ben più di 100 capelli al giorno.

In una situazione di equilibrio l’80% dei capelli è in fase anagen, cioè quella attiva in cui il follicolo è vitale e favorisce la crescita del capello, il 20% è nella fase telogen cioè giunti alla fine del loro ciclo di ricrescita in cui si preparano a cadere per lasciare spazio ai nuovi capelli.

Una semplice routine fatta di solo shampoo e balsamo non è sufficiente per mantenere il cuoio capelluto e i capelli forti e sani.

Ecco qui i 6 gesti di haircare che aiutano ad affontare con il giusto spirito la caduta dei capelli.

Detersione: la detersione va affidata a shampoo con tensioattivi super delicati e con sostanze affini alla nostra pelle, fanno a caso nostro tutti i prodotti della linea Tricotherapy. Nello specifico ideale è lo Shampoo Stimolante che con l’olio essenziale di Zedoaria e Zenzero, opportunamente miscelati con la Cannella, stimolano il microcircolo della superficie cutanea migliorandone l’ossigenazione e prevenendone così la caduta. Dona ai capelli Energia e Volume. Ne basta una piccola quantità, da diluire nel palmo della mano con un goccio d’acqua prima di applicarlo sulla chioma. È fondamentale rispettare il film idrolipidico del cuoi capelluto che è essenziale per lubrificare il capello e tenere alte le sue capacità di difesa.

Balsamo: chi ha una folta chioma non ne può fare a meno, ma attenzione, sarebbe meglio applicarlo solo sulle lunghezze per evitare di appesantire eccessivamente il capello. Qui duplice scelta: Trattamento idratante a base di Castagna e Oliva o Balsamo equilibrante alla rosa canina.

Maschera: è ideale come ristrutturante. Due le proposte prodotto, per le amanti degli oli c’è Bio Hair gloss, un prezioso mix di oli biologici di Cocco, Argan e Jojoba; mentre per le amanti della classica crema proponiamo la crema rigenerante all’Henné e Jojoba. Entrambe da applicare 1 o 2 volte alla settimana, in base alle necessità, riescono a riparare in profondità il capello, lucidandolo e proteggendolo.

Scrub: una o due volte al mese poi è necessario fare uno scub al cuoi capelluto. Ripulisce la superficie, svuota i follicoli da sebo e impurità e soprattutto rivitalizza il bulbo pilifero. Ideale è utilizzare il Trattamento dermopurificante a base di Albero del Tè e Pompelmo. L’olio essenziale di Tea Tree dalle proprietà deodoranti svolge un’azione antisettica e batteriostatica, il Pompelmo, ricchissimo di vitamine, è astringente, purificante e nutriente.

Alimentazione: una delle armi più potenti è l’alimentazione. La chioma come la pelle del viso è lo specchio della salute dell’organismo e dell’equilibrio dei suoi costituenti essenziali. I cibi che più influiscono sulla chioma sono quelli proteici che contengono buone quantità di zinco e ferro. Non devono mai mancare frutta e verdure fresca di stagione, ottime fonti di vitamine e minerali antiossidanti che contrastano efficacemente i radicali liberi responsabili dell’ indebolimento dei capelli e della loro caduta. Le vitamine del gruppo B e gli omega 3 svolgono un ruolo decisivo e sono più che mai preziosi per la bellezza dei capelli, quindi mai farli mancare.

2016-10-21T14:50:21+00:00 20 ottobre 2016|Notizie sui prodotti Montalto|